Il Rifugio Monte Barone all’Alpe Ponasca sorge sui contrafforti del Monte Barone di Coggiola 2044m, la cima che chiude a est l’anfiteatro delle montagne biellesi.

rifugio monte barone

Dalla vetta si gode di un panorama a 360 gradi data la distanza elevata da cime più alte.
Di proprietà del C.A.I. sezione Valsessera, è stato inaugurato nel 1978 ad una quota di 1587m; il sentiero G1 (poi G8) parte dalla strada che da Coggiola porta alla località turistica dell’Alpe di Noveis all’altezza della Chiesetta delle Piane a 983m.
Lungo il sentiero si incontra la parete Oliva attrezzata per l’arrampicata sportiva e poco dopo, all’altezza della casa forestale a 1233m si prende il sentiero G8 fino al Rifugio Monte Barone.

Attualmente è in corso una raccolta di fondi per la riqualificazione; per contribuire:

http://www.caivalsessera.org/progetto-rifugio.html

Partenza: Chiesetta delle Piane – Coggiola

Difficoltà: Escursionistico

Tempo di accesso: 2.00h

Contatti gestore: Davide Gioia +39 3479381377

Rifugio Monte Barone su Facebook

Cartografia: Carta dei Sentieri – Biellese Nord-Orientale