Il Rifugio Delfo e Agostino Coda 2280m di proprietà del Club Alpino Italiano sezione di Biella sorge sul crinale che divide la Valle Elvo dalla Valle di Gressoney, è infatti una mèta abituale anche per i valdostani.

Rifugio Delfo e Agostino Coda - Montagna biellese

Il Rifugio Delfo e Agostino Coda sulla destra con lo sfondo del Monte Rosa.

Rappresenta l’ultima tappa delle Alpi Biellesi sia per la Gran Traversata Alpina che per l’Alta Via delle Alpi Biellesi e fin dalla prima edizione del Tor des Geants ne è posto tappa.
Fu costruito nel 1946 e dedicato dal finanziatore Agostino Coda alla memoria del figlio Delfo, partigiano ucciso dai nazifascisti.

L’accesso più frequentato e comodo con difficoltà E escursionistico con la presenza di alcuni tratti con corde fisse, è quello dalla Valle Oropa, coincidente con la GTA e che può sfruttare la salita in funivia da Oropa al Rifugio Savoia.

Descriveremo in breve l’accesso dalla Valle Elvo, di difficoltà E  escursionistico ma dal marcato dislivello di 1300m circa. Tale sentiero è stato valorizzato dalla gara di corsa in salita Sordevolo – Rifugio Coda che si tiene a metà luglio.

Si lascia l’auto nei pressi del ponte sul torrente Elvo, raggiungibile lungo la strada asfaltata detta “Tracciolino” da Oropa oppure da Graglia. E’ evidente l’eccessiva strada poderale di recente costruzione che sale lungo il torrente sulla sinistra orografica e poi, nei pressi del ponte Cabrin diventa sentiero con indicazioni C3. Dopo l’attraversamento si prosegue dapprima seguendo il torrente e poi salendo sulla destra orografica poco dopo l’Alpe Piane 1303m fino alla suggestiva Alpe La Sella 1831m. Da qui il sentiero passa attraverso affioramenti rocciosi prendendo decisamente quota fino al colle dove è posto il Rifugio Coda.

Partenza: ponte sul torrente Elvo lungo il Tracciolino oppure Oropa

Difficoltà: Escursionistico

Tempo di accesso: 2.00h dal Rifugio Savoia – 3.00 ore dal “Tracciolino”

Contatti: Tel. +39(0)152562405

+ 39 393 5734010

Visita il sito ufficiale

Cartografia: Carta dei Sentieri – Biellese Nord-Occidentale